lunedì 19 marzo 2012

Zeppole del papà


Oggi è la festa del papà...
così il mio pensiero speciale va a tutti i papà che con la loro follia rendono la vita dei figli più semplice e spensierata perché diciamoci tutta la verità, se fosse per noi mamme questi poveri gnometti dovrebbero condurre una vita "626"...(il riferimento alla legge sulla sicurezza non è puramente casuale!).
Un augurio speciale va al papà-compagno di giochi di mio figlio che con il suo lato infantile rende le serate "Nintendo Wii" davvero combattive! Alla fine della serata, come accade a tutti i piccoli quando giocano insieme, finiscono per litigare così diventa difficile capire chi è l'adulto tra i due!.

Le zeppole del papà o di S.Giuseppe che preparava la mia mitica nonna erano queste con le patate. Le ho fatte nella doppia versione con lievito di birra e lievito naturale in coltura liquida...a voi la scelta!. Nel primo caso ho impiegato una dose davvero minima di lievito prolungando la lievitazione, nel secondo caso bisogna partire di buon'ora per avere risultati molto soddisfacenti. La dose di lievito madre è pari al 30% della farina utilizzata.

Ingredienti:
400 gr di patate
500 gr di farina
3 uova intere
50 gr di burro
1,5 cucchiao di zucchero semolato
10 gr di lievito di birra
1 pizzico di sale

Procedimento:
Lessare le patate, spellarle e passarle allo schiacciapatate. Disporre la farina a fontana sul tavolo, aggiungere le patate, il burro, le uova, lo zucchero ed il lievito di birra sciolto in un dito di latte. Amalgamare tutti gli ingredienti ed aggiungere un pizzico di sale. Impastare fino ad avere un bel panetto liscio. 
Nel caso del lievito di birra formare immediatamente le ciambelline e metterle a lievitare coperte fino al raddoppio. Se invece avete utilizzato il lievito naturale consiglio di lasciar lievitare l'impasto per almeno 6 ore e poi procedere alla formatura delle ciambelle che dovranno lievitare fino al raddoppio anche in questo caso.
Appena le zeppole saranno gonfie procedete alla frittura in abbondante olio di semi. Lasciate asciugare l'eccesso di olio e poi passatele nello zucchero semolato dove se vi piace avrete aggiunto un poco di cannella. 
Con questa ricetta ho fatto anche dei gustosi bomboloni ripieni alla crema pasticciera.

con questa ricetta partecipo al contest di Dolci ma non troppo

7 commenti:

  1. Ciao, volevo invitarti a partecipare al mio primo contest….un dolce per i nostri papà….

    Questo è il link per partecipare…..e questa ricetta sembra perfetta….

    http://dolcimanontroppo.blogspot.it/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    Ti aspetto…

    Stefy

    RispondiElimina
  2. ottime le tue zeppole! mamma mia che buone!

    RispondiElimina
  3. Queste sono le Vere zeppole, fritte e senza crema, W la tradizione.
    A presto Gioppa

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per aver partecipato.....ho inserito la ricetta sul mio blog...a presto...stefy

    RispondiElimina

Grazie per avermi scritto :)